logo
FORNIAMO SOLUZIONI ATTRAVERSO LA CATENA DI VALORE DALLA START-UP ALLA STRATEGICA M&A

CONSULENZA PPM (DOCUMENTO INFORMATIVO)

Quando arriva il momento di proporre l’offerta per la vostra società privata ai potenziali investitori, è essenziale avere un Private Placement Memorandum (PPM- documento informativo) che delinei un’immagine positiva della vostra società e dei suoi potenziali di crescita. Un PPM professionale mostrerà lo stato finanziario della società e fornirà tutte le informazioni rilevanti agli investitori che le necessitino al fine di collocare la vostra società come candidato per il capitale investito.

Società ed investitori futuri devono impiegare tempo ed energie per completare un documento informativo esauriente, ed entrambi intendono ottenere guadagni sostanziali attraverso il veicolo dell’investimento.

Informazioni sui collocamenti privati

Le collocazioni private che dispongono di determinati requisiti non sono passibili di essere registrate in linea con le previsioni del Federal Securities Act 1933 e dell’informativa al pubblico. Inoltre, i titoli che devono essere venduti tramite collocamenti privati non dovrebbero venire pubblicizzate con messaggi pubblicitari, offerte al pubblico o sollecitazioni. Inoltre, è importante assicurare l’osservanza con lo stato così come con le normi (previsioni antifrode) per procedere ad un collocamento privato. Le società sono tenute a comunicare tutte le informazioni rilevanti da permettere ai futuri investitori pienamente informati prima di prendere una decisione.

Ci sono differenti modalità per vendere i titoli grazie ai collocamenti privati. Ad ogni modo, i titoli sono solitamente venduti come titoli azionari o di debito.

La situazione economica di oggi aiuta a determinare la forma, la dimensione e la funzione di molti servizi finanziari. I collocamenti privati danno l’opportunità alle società di aumentare capitale e far crescere il proprio business senza dover necessariamente passare per le seccature dell’offerta pubblica di acquisto. Per gli investitori, i collocamenti privati forniscono un primo ingresso in società ricche di grande potenziale di crescita.

Nel momento di redazione di un documento informativo per il collocamento privato (PPM), i consulenti legali ed economici dovranno necessariamente saper gestire l’offerta, assicurandosi che il vostro collocamento privato ottempera ed è conforme alle leggi state e del Securities and Exchange Commission (SEC). Massima cura e conoscenza specifica è richiesta nel redigere una PPM poiché i debiti ed le garanzie che qui vengono riportate possono avere un effetto decisivo sul successo dell’intera offerta.

La maggior parte dei potenziali investitori porta a termine ricerche indipendenti, rendendo difficile il travisamento dei titoli nel processo di vendita. Se sussistono ragioni che portano ad affermare che i titoli offerti da una società in realtà non sono congruenti rispetto a quelli pubblicizzati nel PPM, gli investitori chiederanno un risarcimento attraverso vie legali.

I VANTAGGI DEL COLLOCAMENTO PRIVATO

I collocamenti privati sono un’ottima opportunità per tutte le società che intendono aumentare capitale. Ad ogni modo, i collocamenti privati non sono adatti per le offerte pubbliche o per i Venture Capital (cd. capitali di rischio). I PPM aiutano le società ad ottenere velocemente un aumento di capitale, più velocemente ed in maniera molto meno costosa della tradizionale Offerta pubblica di acquisto (IPO). Infatti, molte delle società cresciute velocemente negli ultimi tempi, optano per le offerte di collocamento privato piuttosto di quelle pubbliche di acquisto. In aggiunta, le società non sono tenute a mantenere il peso degli obblighi di informativa e pubblicazione che sono necessari per procedere ad un’offerta pubblica di acquisto.

Sussiste un volume minimo di emissione per la stipulazione, così come avviene nelle offerte pubbliche di acquisto, tuttavia le transazioni associate ai collocamenti provati sono generalmente più piccole e quindi minori rispetto al volume iniziale di un’offerta pubblica (IPO). Le società che hanno comprovate capacità e sono volenterose di crescere sono i candidali ideali per procedere ad un collocamento privato. Questo è per dire che la società deve necessariamente intenderla come un’ottima opportunità di investimento.

È inoltre importante che le società private che stanno pensando in termini di collocamenti privati per accertare e determinare come essi hanno elementi cruciali. Le posizioni chiave della società dovrebbero essere ricoperte da manager di alto livello e la società dovrebbe prevedere una crescita ingente attraverso la formulazione di una strategia chiara per uscire dal mercato in futuro.

INVESTITORI

I collocamenti privati hanno un alto livello di rischio. I titoli venduti tramite collocamenti privati non sono trattabili e hanno un livello di liquidità inferiore. Inoltre, gli investitori sono forniti solo di un numero ristretto di azioni e devono tenere i titoli per un periodo specifico. Generalmente, le società che adottano investimenti tramite collocamenti privati, sono quelle che sono in una fase di sviluppo e non sono collaudate nel mercato.

Gli investitori che optano per collocamenti privati devono avere alti livelli di capacità di rischio, bassi livelli di liquidità, ed essere preparati ad assumere ad impegni di lungo termine. Dunque, molti investitori sono sia istituzionali sia singoli con un alto valore di crescita. Come per ogni investimento, agli investitori è richiesto di soddisfare certi criteri di ammissibilità. La normativa attuale prevede che essi debbano poter avere almeno 5 milioni di dollari come valore dell’attività, oppure così come ogni singolo proprietario privato deve essere in possesso di determinati requisiti per essere riconosciuto come investitore. Hanno i requisiti per ricorrere a collocamenti privati anche singoli individui nel caso in cui essi abbiano un attivo di circa 1 milione di dollari, ovvero un reddito lordo medio di circa 200.000 dollari (300.000 incluso il reddito della moglie) ottenuti sia nello scorso anno sia in quello precedente e con l’aspettativa di guadagnare la medesima quantità di denaro nell’anno corrente.

Gli investitori devono inoltre essere a conoscenza del fatto che gli potrebbe essere richiesto più alla società per sostenere la propria crescita, senza alcun garanzia sul fatto che riacquisirà la medesima quantità. D’ altra parte però, gli investitori che si assumono questo rischio possono essere anche premiati con ritorni elevati.